Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X

Sovraesposizione mediatica

sovraesposizione In questi giorni sento tanta gente, direttamente o attraverso i social, dirmi questa frase “Cavolo non se ne può più … è ovunque, televisione, radio, giornali, Facebook, Twitter”

Indifferentemente che sia un personaggio dello sport, della televisione, della politica, del mondo della musica o del mondo del giornalismo, ci sono persone che si fanno prendere dall’essere ovunque.

Nel mondo moderno chi non comunica non esiste, ma chi comunica male e troppo … rischia di stancare e ottenere il risultato opposto di quello programmato.

La sovraesposizione mediatica stanca, per chi la subisce, ed il messaggio che si vuol far passare non viene più ascoltato per rigetto.

Commenta la notizia  

nome*

email*

sito web

Invia Commento