Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X

Roberto Maroni Segretario della Lega Nord

Roberto Maroni
Roberto Maroni

Il Consiglio Federale, massimo organo della Lega Nord, ieri ha respinto le dimissioni, da Segretario Federale, di Roberto Maroni con un voto unanime. La decisione non è una sorpresa per chi segue da vicino il Carroccio e per chi, nei giorni scorsi, ha letto nelle dichiarazioni dei massimi esponenti di via Bellerio la riconfermata fiducia al Segretario.

Un Segretario eletto il 1 luglio 2012 che ha preso per mano la Lega dopo gli scandali che hanno coinvolto esponenti di spicco del Movimento, un segretario che ha lanciato nuovi obiettivi, la Macroregione sintetizzata nel progetto “Prima il Nord”, che ha ottenuto una vittoria politica alle ultime elezioni, portando al Carroccio la guida di Regione Lombardia.

La mano di Maroni si vede e ha cominciato a dare i suoi primi frutti, ma non è certamente finito il cammino verso un progetto che mai come ora è così vicino dal vedersi realizzato. Maroni era ed è la persona giusta per guidare la Lega Nord ed il Consiglio Federale, in un momento storico come questo, bene ha fatto a rifiutare le dimissioni e a spronare il Segretario a continuare il lavoro appena iniziato.

I media, presi come sempre dalla politica romana, hanno sottovalutato la portata della vittoria in Lombardia, dell’affermazione della lista civica “Maroni Presidente”, della possibilità reale, anche con la Macroregione, di far vedere il valore di un modello amministrativo comune di Lombardia, Veneto, Piemonte, che a breve potrebbe allargarsi anche a Friuli Venezia Giulia.

Questo è il progetto che Maroni ha lanciato al Congresso che l’ha eletto e chi meglio di lui può guidare questa fase determinate per la Lega Nord e per uno dei territori più produttivi non solo italiani ma anche europeo.

Sono conscio che è una sfida importantissima, ma l’ex Ministro degli Interni ha le capacità per vincerla.

 

Commenta la notizia  

nome*

email*

sito web

Invia Commento