Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X

Gli smartphone limitano le interazioni tra le persone o le agevolano?

interazioneSempre più frequentemente vediamo gente ferma al semaforo che controlla il cellulare, oppure sull’autobus, in sala d’attesa, in ascensore, al ristorante ed ora anche davanti al televisore. Per molte persone i cellulari sono diventati strumenti inseparabili.

Ecco alcune statistiche per capire la penetrazione di questo strumento nella vita quotidiana:

–         Il 75% delle donne preferirebbe rinunciare al sesso piuttosto che al loro smartphone per una settimana

–         Il 20% dei giovani dai 18 ai 34 anni hanno usato il loro smartphone durante il sesso

–         1 miliardo di persone entrano in Facebook anche attraverso il cellulare e 300 milioni lo fanno esclusivamente dagli smartphone

–         Il proprietario medio di smartphone lo controlla 150 volte al giorno

Questa dipendenza ha addirittura creato una nuova patologia chiamata Nomophobia – ansia di non avere il cellulare

Sta diventando sempre più alto il desiderio di essere connessi, modificando radicalmente i modelli comportamentali e le nostre aspettative

Camminiamo in giro con questi dispositivi che ci impongono di disinteressarsi dell’ambiente che ci circonda,  aprire manualmente le applicazioni, inviare messaggi o fare ricerche su internet, ma questo è il presente.

Il futuro sarà l’interattività tra uomo e strumento, Google Glass è solo un esempio, ricorderemo i giorni d’oggi allo stesso modo del telecomando collegato al controller con il filo o ai televisori che ci imponevano di camminare fino a loro per girare una manopola per cambiare canale.

“La stretta integrazione tra digitale e fisico consentirà una comprensione di noi e del mondo che ci circonda, con uno scambio più fluido tra di loro” ha dichiarato Brian Vellmure, Management Consulting – Orange County – California.

Rimanere collegati, lavorare in movimento, integrazione con il mondo che ci circonda sono e saranno le nuove sfide del futuro.

Tutto questo precluderà le interazioni tra persone in real o lo agevolerà? Tu che ne pensi? 

Commenta la notizia  

nome*

email*

sito web

Invia Commento