Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X

Facebook: 5 errori da evitare 5 cose da fare

blog 2Le ricette magiche non esistono, mi preme precisare, questi cinque punti che evidenziano gli errori comuni e le cose giuste da fare, sono frutto della mia esperienza di gestione account e pagine di esponenti politici nazionali e locali.

Quindi principalmente è rivolto a chi fa politica, a qualsiasi livello, ma non è molto differente per chiunque voglia curare il proprio Personal Branding su Facebook

 

  1. Pochi post e di qualità – Stare zitto è male, parlare troppo è peggio. Se intasi la bacheca dei tuoi amici con 10 post al giorno parlando solo di politica, dei tuoi malanni, ….. rischi di stufare e perdere qualche amicizia. Stesso discorso per quanto riguarda il posting  a distanza di 5 minuti l’uno dall’altro. Limitati a 3, massimo 4 post al giorno di politica, distanziati di alcune ore tra di loro, interessanti e di qualità. Non dimenticare che sei interessante come personaggio e non solo come politico e chi ti segue vorrebbe conoscere anche cosa fai fuori dalla politica.
  2. Cura i commenti – Spesso ci si limita a pubblicare un aggiornamento di stato non preoccupandosi di ciò che avviene nei commenti. Sbagliato! E’ prorpio nei commenti che il social media marketing diventa efficace: come puoi pensare di non rispondere a una domanda, una critica, un complimento di un tuo amico, per quanto banale, bizzarra, stupida possa essere? Rispondere sempre è un imperativo categorico
  3. Non litigare – Non dare corda a chi è arrabiato o critico nei tuoi confronti: cerca di essere diplomatico, risoluto, rispondendo alle critiche in modo costruttivo. In alcuni casi sdrammatizza e usa l’ironia. E’ buona regola portare la discussione in un ambiente privato. Facebook è conversazione, ma a tutto c’è un limite.
  4. Non cancellare i commenti negativi – La censura è follia pura. Se qualcuno è arrabiato con te cancellare il suo commento non è altro che benzina sul fuoco. Il tuo compito è di fare il pompiere. Elimina solo insulti. Tutte le volte che banni qualcuno specifica le regole della tua bacheca ed il motivo per cui lo cancelli. A volte è sufficiente l’avvertimento
  5. La fantasia è social – Posti sempre foto? Alla lunga annoierai i tuoi amici. Facebook ti da la possibilità di usare testi, immagini, video, link domande. Sfrutta tutte queste occasioni e usa la tua fantasia

 

Come dicevo all’inizio non ci sono ricette magiche, ma solo esperienza, sperimentazione, confronto tra della comunicazione social ne fa un lavoro. Ovviamente sono solo 5 spunti e non 5 regole ferree … voi che ne pensate?

Commenta la notizia  

nome*

email*

sito web

Invia Commento