Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X

Coerenza: fare quello che si dice di fare

coerenzaChi mi segue su Facebook, Google Plus, Twitter, Linkedin, sa quanto insisto, soprattutto condividendo post di chi ne sa molto più di me, su quanto sia fondamentale curare la propria reputazione.

Ho pubblicizzato Fai di te stesso un brand non perché il libro l’ha scritto un amico come Riccardo Scandellari, ma perché per me dovrebbe diventare la bibbia di chiunque voglia avere un’identità online e dargli visibilità.

In questi ultimi mesi ho parlato con Candidati a Sindaco che mi chiedevano: come migliorare la loro visibilità attraverso i social, come far passare il loro messaggio ed uscire dal pantano della NON comunicazione.

“Non si fanno i miracoli in un mese, bisogna crearsi una reputazione nel tempo, partendo da un Blog dove si può dialogare veramente” è stata la risposta più gettonata che ho dato, convinto di quello che dico, convinto che quello che ho appreso dai miei Guru sia il percorso giusto.

Poi leggi un post, sempre Riccardo Scandellari che sembra essere involontariamente il mio grillo parlante, Fuffa e sostanza nel digital marketing, arrivi in fondo all’articolo e scritto in grassetto, pure maiuscolo, c’è BISOGNA INVESTIRE SUL BLOG.

Immediatamente penso ” giustissimo ”, come spesso mi accade comincio a condividerlo sui social, ma nello stesso istante mi dico “ cavolo Fanti predichi bene ma razzoli male”

Mi sono sempre considerato una persona coerente con le proprie idee, ma coerenza è anche fare quello che si dice di fare.

Chi è arrivato a questo punto del post penserà “Quindi?”

Quindi ho lasciato da parte per troppo tempo il mio Blog

Quindi è ora che metta in pratica quello che dico

Quindi ora diventerà una priorità A mantenere vivo il mio Blog e non trovare più scuse per non farlo

Quindi questo post è indirizzato principalmente a me, ma c’è qualcuno che magari sta facendo il mio stesso errore e spero possa prendere spunto da queste mie righe per riprendere in mano il proprio BLOG

  • Ci sono alti e bassi, ma riconoscerli è un passo in avanti

    Paola84

    29 maggio 2014

  • An dem Wochenende werden wir wahrscheinlich meinen Geburtstag nachfeiern gekoppelt mit einer Einweihung vom Haus, also kein Berlin, schaaaaade !Deine Ketten sind mal wieder absolut wuÃlnrvold!Sche¶ne freie Tage wünsche ich dir!Liebe GRüße, Petra

    Hallie

    8 novembre 2016

  • Si come in tutte le cose ci sono alti e bassi, ma a volte i bassi son dovuti al poco impegno o non convinzione 😉

    Stefano Fantinelli

    29 maggio 2014

  • Inspiring story, where did you quote it from? ddggdebfcdea

    Johna431

    23 agosto 2014

Commenta la notizia  

nome*

email*

sito web

Invia Commento