Your browser (Internet Explorer 6) is out of date. It has known security flaws and may not display all features of this and other websites. Learn how to update your browser.
X

A Pontida la Lega Nord ha detto “Presente”

Lega Pontida 2013Per un militante il giorno dopo Pontida, di solito, serve per recuperare le forze, spesso togliere il fango da scarpe e vestite, aprire i giornali per leggere i commenti delle “penne” famose e pensare “ma sicuro che questi erano a Pontida?”. Probabilmente i giornalisti dovrebbero “vivere” Pontida anche il sabato, stare in mezzo ai giovani e non, durante gli ultimi preparativi, vivere la sera tra i vari gazebo o tendoni e respirare l’aria della “Base”

Non mi piace fare di tutta un’erba un fascio e a dire il vero qualche giornalista c’è anche il sabato …. uno su tutti Alessandro Da Rold de Linkiesta, un amico anche se non sempre condivido le sue analisi sul Carroccio, che si ferma fino a notte fonda per capire l’umore, parlare con i militanti. 

La “base” è sul prato di Pontida pronta a darsi una mano, come spingere fuori un camper dal pantano il sabato mattina alle 9.00, ad offrire una piadina, un panino, un bicchiere di vino a chi passa per fare un saluto! Certo non è una scampagnata, si parla anche di politica, si discute, ci sono visioni diverse, recriminazioni, ci si scalda per la passione politica, ma tutto dentro la norma.

Pontida 2013Poi il sabato notte di Pontida … dove i padroni sono i giovani, non sono andati tutti al M5S, si festeggia, con la voglia di ritrovarsi da tutte le regioni del Nord, di rivedersi live dopo lunghe discussioni su Facebook o su Twitter.

In fine arriva la domenica, l’arrivo dei pullman, la gente si calca sul “pratone”, i fotografi ed i giornalisti alla ricerca dei personaggi più folcloristici …. per poter dire “quello con la barba verde, quello con le corna da vichingo e quello con la faccia colorata con la bandiera lombarda”. Non racconteranno di quante famiglie si ritrovano anno dopo anno a Pontida, con figli piccoli o grandi, con i cani al guinzaglio, con gli anziani che devono usare il bastone per reggersi, ma non voglio mancare a questo appuntamento.

Si il clou sono i discorsi dal palco, i Segretari nazionali, i Governatori, il Presidente ed in fine il Segretario federale, ma sappiamo già che i titoli dei tg o dei giornali del giorno dopo saranno per 4 contestatori, per una parola fuori dalle righe pronunciata dal politico di turno, da un gesto non troppo galante verso quella che da sempre la “base” chiama la “stampa di regime”.

Di analisi politiche se ne sentiranno tante, anche contrastanti, ma l’unica certezza è che la Lega Nord guidata da Maroni ha urlato “PRESENTE”  anche dopo gli scandali, il cambio di Segretario, al non esaltante risultato elettorale, anche se addolcito da una vittoria politica in Regione Lombardia. Per chi sperava in una Lega Nord spaccata, pronta a dividersi o addirittura in via di estinzione …. c’è tanta delusione nel vedere quanta “base” c’era sul prato anche domenica 7 aprile 2013.

  • belle parole……articolo da ricordare…….me lo porto sul mio fb…
    ti sei dimenticato di dire che un vero leghista dopo Pontida si sente ricaricato e pronto a nuove battaglie…ogni momento di incontro tra militanti di diverse province e nazioni è un momento di scambio di idee, di carica e di emozioni…W LA LEGA NORD

    dania

    8 aprile 2013

  • mi sono trattenuto …. di cose ce ne sarebbero tante da dire, sui militanti, sui dirigenti ….. magari serviranno da spunto per un prossimo blog! Grazie per il tuo gradimento

    Stefano Fantinelli

    8 aprile 2013

  • Bellissima descrizione, posso confermare tutto: LIGURIA PRESENTE!

    Sara

    8 aprile 2013

  • Grazie, la Liguria c’era e si è fatta notare

    Stefano Fantinelli

    8 aprile 2013

  • Alla faccia di quei 4 pistola che volevano solo fare polemica !!!!

    ilpensieroverde.com

    8 aprile 2013

  • grande Fanti !!!
    difficile descrivere le emozioni e l’aria che si respira fra la gente, giovani ma non solo, soprattutto il sabato… un’esperienza bellissima che consiglierei a tutti i leghisti almeno una volta. x quanto mi riguarda, penso che alla prossima replicherò la “due giorni”.

    Neva

    8 aprile 2013

  • è una ricarica per tutti i leghisti

    Stefano Fantinelli

    8 aprile 2013

Commenta la notizia  

nome*

email*

sito web

Invia Commento